domenica 17 settembre 2017

Ulfhednar War: La Guerra dei Lupi - Alessio Del Debbio - Nuova Uscita

Buongiorno readers! In questa domenica soleggiata ma fredda, almeno qui da me, non c'è niente di meglio che una bella segnalazione. Vi parlo allora di un romanzo ambientato nel nostro Paese, tra leggende locali e mitologia nordica: Ulfhednar War: La Guerra dei Lupi, di Alessio Del Debbio.

Editore: Edizioni Il Ciliegio
Genere: fantasy contemporaneo
Formato: cartaceo
Pagine: 412
Prezzo: 19,50 euro
Data di uscita: 8 giugno 2017

Trama:
Amici da anni, Ascanio, Daniel, Marina e la loro compagnia di Viareggio non desiderano altro che trascorrere una tranquilla vacanza insieme, ma il destino ha altro in serbo per tutti loro. Gli ulfhednar di Odino sono tornati e la Garfagnana non è più un posto sicuro da quando Raul ha preso il comando del branco del Vello d’Argento. Spetta ad Ascanio, ultimo discendente di una stirpe di officianti della Madre Terra, contrastare i suoi progetti di dominio, aiutato dal suo compagno Daniel, un ulfhedinn fuggiasco che ha imparato ad apprezzare la vita tra gli uomini. Ma dietro le mire espansionistiche del violento e indegno Alfa si nasconde un’ombra antica, disposta a tutto pur di aggrapparsi alla vita.
«Per questo continuiamo a provare. Per rendere onore a chi è caduto, per vincere le nostre paure e promettere a noi stessi di non fallire più.»
Ambientato in Toscana, tra Viareggio e le montagne della Garfagnana, il libro mescola mitologia nordica e celtica a storia e leggende toscane, alternando, con ritmo incalzante e colpi di scena, capitoli nel presente e altri nel passato.

sabato 16 settembre 2017

Virtnet Runner - Il Giocatore - James Dashner

Buonasera! Oggi inizia una collaborazione con Alice, un'amica che gestiva il blog Parole d'Inchiostro e che, con la sua chiusura, non voleva perdere tutte le recensioni che aveva fatto passandole così a me da condividere.

Il libro di cui vi sto per parlare è VirtNet runner. Il giocatore dell'autore americano James Dashner.



È molto probabile che di questo autore abbiate letto la trilogia Maze runner o per lo meno il primo volume Il labirinto. O forse avete visto il film che ne è stato tratto? Credo sia impossibile non aver mai sentito nominare questo autore negli ultimi tempi. Dopo aver pubblicato la prima trilogia e il rispettivo prequel, la Fanucci ha acquistato i diritti del primo volume (sulla pubblicazione dei seguiti non bisogna mai metterci la mano sopra il fuoco) della sua nuova trilogia intitolata da lui stesso The mortality doctrine, (nel libro tradotto con la Dottrina della Mortalità), Il giocatore appunto. In inglese il titolo è The eye of minds, traducibile con un orrendo e insensato L'occhio delle menti, ed è stato pubblicato a ottobre 2013, il secondo volume The rule of thoughts ad agosto 2014 mentre il terzo e ultimo volume della trilogia si intitolerà The game of lives e sarà pubblicato in autunno 2015. Ritengo che la traduzione del titolo da parte della Fanucci sia azzeccata a metà. Sicuramente Il giocatore è molto pertinente e può riferirsi sia al protagonista che all'antagonista. Tuttavia VirtNet runner è fin troppo identico a Maze runner: nel secondo caso lo stesso autore aveva parlato dei runners (i velocisti, nell'edizione italiana) del labirinto, qui, invece, i runner non esistono. Il VirtNet sì.

venerdì 15 settembre 2017

Intervista a Rita Mira

Buongiorno a tutti lettori!
Oggi abbiamo con noi una illustratrice italiana: Rita Micozzi!



Benvenuta tra noi, vuoi dirci qualcosa su di te?

  • Ciao a tutti! Sono Marchigiana, vivo e lavoro nei pressi di Loreto per la nota casa di animazione Rainbow, parallelamente svolgo anche un lavoro di illustratrice in diversi settori, tra cui la scolastica e i libri per ragazzi, ma il mio interesse per le moderne forme di arte spazia praticamente verso tutto. Da sempre, da quando sono piccolissima, amo l'animazione e il fumetto, ecco perché a un certo punto della mia vita ho deciso che il disegno sarebbe stato il mio lavoro nella vita.


giovedì 14 settembre 2017

Come vento sulla pelle - Elisabetta Tirabassi - Nuova Uscita

Oggi vi segnalo una nuova uscita di Nativi Digitali Edizioni:


Come vento sulla pelle

di Elisabetta Tirabassi




Trama:

Roma, autunno 2006. Nella vita quotidiana di Anna, tra le lezioni all'università e le risate con l'amica Marina, si insinua progressivamente Tobias, compagno di corso affascinante ma introverso a un punto tale da apparire menefreghista e maleducato.
Perché quel ragazzo, che si dimostra tanto insofferente nei suoi confronti, sembra conoscere inspiegabilmente fatti privati della vita di Anna e dei suoi cari? Cos'avranno in comune due persone apparentemente così diverse tra loro? E soprattutto, quale segreto si nasconde dietro alla malinconia degli occhi verdi di Tobias?

In "Come vento sulla pelle" Elisabetta Tirabassi racconta una storia di due ventenni al confine tra la contemporaneità e la fiaba in cui tanti ragazzi (di oggi e di ieri!) potranno ritrovare almeno una parte di se stessi.

lunedì 11 settembre 2017

La fantastica storia di Borge - Antonio Gridi - Nuova Uscita

Buonasera!
Stasera per augurarvi la buonanotte vi lascio in compagnia di una fiaba che vi accompagnerà nelle selve del nord e nei territori dei troll...


La fantastica storia di Borge

di Antonio Gridi
Trama:

La fantastica storia di Borge è un racconto ambientato nella foresta norvegese, luogo incantato e ricco di misteri dove, al chiarore dell'aurora boreale, si intrecciano magia, amore e coraggio. Il tema del viaggio, ricco di valori quali l'amicizia e la condivisione, che si accompagna alla descrizione dell'ambiente e alle emozioni dei singoli personaggi, premia tematiche quali la diversità e l'accoglienza, come valori da salvaguardare. 
Il protagonista di questa storia, Borge, un giovane troll appassionato di racconti cavallereschi, assiste all'abbandono di una troll, Cindy, nata durante le notti dell'aurora boreale e destinata a trasformarsi in essere umano dopo esser stata adottata dalla famiglia di un cacciatore. Ben presto, la visione di questa scena, spinge il protagonista a ricercare la verità e a intraprendere un viaggio per poter liberare la troll, della quale ormai è perdutamente innamorato.
L'intervento del mago della comunità troll e le invenzioni del dottor Aslak, sostenute dalla costante presenza dell'orso Jim, contribuiranno al progetto, non privo di rischi per lo stesso Borge, il quale rischia, secondo la tradizione, di restare pietrificato alla vista del sole.

domenica 10 settembre 2017

Intervista a sorpresa a... una futura libraia, Mariana!

Buongiorno a tutti oggi abbiamo con noi Mariana, alias la Ladra di Libri, blogger letteraria e, fra poco, libraia perché, ebbene sì, sta aprendo “Il covo della ladra” libreria dedicata a libri di genere giallo, thriller e fantasy!




Benvenuta su questo blog e iniziamo subito con le domande: come mai hai deciso di aprire una libreria in un periodo come questo dove, sembrerebbe, il popolo italiano non legge?

  • Caro Luca, prima di tutto grazie per l’ospitalità sul tuo blog e, devo dire che inizi subito con una bella domanda. Hai ragione quando dici che in Italia la soglia di lettura è molto bassa. I lettori forti sono pochi e l’abbandono della lettura inizia già in età precoce. Siamo così sovraccarichi di stimoli, di input, di “cose da fare” che spesso la lettura viene relegata all’ultimo posto delle nostre liste di “to do”. Eppure penso che non ci sia pratica migliore che l’abitudine e il “leggere” può diventare un’ottima abitudine se riusciamo a togliere un po’ di polvere dalla concezione che ognuno di noi ha del leggere in sé. Insomma, mi piace andare in controtendenza e trattare questo mondo come se già fosse il nostro mondo ideale. Magari se ognuno di noi facesse un piccolo passo in questa direzione, il mondo finiamo davvero per cambiarlo.

Kaiku - Francesca Paiocchi

Buongiorno a tutti!
Come state?
Oggi vi parlo di un fumetto italiano autoprodotto.


Kaiku 1: Fiamme blu cobalto e rune oltreoceano

di Francesca Paiocchi


L'immagine può contenere: 1 persona


L'autrice l'ho intervistata qui: Francesca Paiocchi

E, come si può notare sia dalla copertina che dalle illustrazioni presenti nell'intervista, ha uno stile molto particolare tanto che, quando ho scoperto questa artista, non ho voluto comprare il suo fumetto per timore che il suo stile non mi potesse piacere. 
Pian piano e dopo l'intervista mi sono deciso a "rischiare" a prendere il suo fumetto e devo dire che non mi sono pentito per nulla.
La tecnica e lo stile di disegno, che all'inizio non mi ispiravano molto, leggendo il fumetto sono diventati sempre più parte integrante dello stesso dandogli profondità e carattere. Una volta finito sono rimasto contento, perché storia e disegni si adattano molto bene tra loro.
L'immagine può contenere: sMS